STAGIONE CONCLUSA.

LA 31^. STAGIONE, HA VISTO TANTI PIAZZAMENTI MA NESSUNA VITTORIA E PURTROPPO
QUALCHE CADUTA E INFORTUNI DI TROPPO (4 ndr) CHE HANNO LIMITATO LE PRESTAZIONI DI ALCUNI CORRIDORI IN PARTICOLARE L'ATLETA DI PUNTA LUCA FERRARIO FERMO PER DUE MESI.

ANCORA UNA VOLTA OVERALL HA VALORIZZATO I GIOVANI ......CHE POI ABBOCCANO AI RICHIAMI DI TANTE SIRENE (VEDI GARIBBOCORRIDORE CHE ABBIAMO PORTATO ANCHE ALLO STAGE TRA I PROFESSIONISTI E CHE SENZA NEANCHE UN GRAZIE CAMBIA CASACCA. (NDR "SE I REGOLAMENTI FEDERALI NON METTERANNO UNA REGOLA A QUESTI ASPETTI, I TEAM CON BUDGET PIU' LIMITATI ANDRANNO VERSO LA SPARIZIONE" (SUBBRERO).

DURANTE LA STAGIONE HA TROVATO SPAZIO PER IL SALTO DI CATEGORIA ANCHE L'ELITE SAMUELE OLIVETO APPRODATO AD UNA CONTINENTAL UNGHERESE.

PER CONTRO ALCUNI ELEMENTI NON HANNO RISPOSTO COME CI SI ATTENDEVA.

SICURAMENTE A GENNAIO LE ASPETTATIVE GLOBALI ERANO MAGGIORI MA, TENUTO CONTO ANCHE DEL LIVELLO DEGLI AVVERSARI, ALLA FIN FINE NON E' STATA UNA STAGIONE DA BUTTARE.

UNA STAGIONE ONORATA CON UN NUMERO CONSIDEREVOLE DI GARE (68) E PER TUTTO L'ARCO DEL CALENDARIO DA FEBBRAIO A OTTOBRE. E ADESSO GIRIAMO PAGINA E VIA PER IL 2019.

ARRIVEDERCI alla PROSSIMA STAGIONE