ITALIA BALDI

Tutti a tifare Francesco Baldi oggi sulle  strade dell’Ottantesimo Giro dell’Appennino Professionisti.

A sostenerlo anche il castellettese Prof. Fabrizio Tacchino , facente parte dello staf tecnico della Nazionale.

E il corridore campano ci ha messo gambe, anima e cuore per ben figurare in questa sua prima apparizione in una gara professionisti con un tracciato severo. Baldi ha cercato la fuga, ha rincorso, e’ caduto, e’ rientrato e alla fine ha concluso la prova in via XX settembre a Genova in maniera dignitosa inglobato in un folto gruppo a 15 minuti dal vincitore ma conscio di avere fatto una ricca esperienza e di aver regalato al Team una bella soddisfazione. Una maglia azzurra non e’ di tutti i giorni. “Baldi Francesco Corridore: Grazie a tutti x il sostegno. Ho cercato di andare in fuga, ma non ci é stato verso. Purtroppo dopo 100 km sono incappato in una caduta. Ho stretto i denti per i restanti 100 per portarla al termine e onorare questa bellissima maglia. Sinceramente ero anche un po' teso, ma ho dato comunque il massimo. Darò ancora il massimo per il resto della stagione per avere un'altra occasione” Intanto Overall oggi era anche impegnata a Montanino in Valdarno. Corsa dura battuta da un meteo pazzo con pioggia  freddo e nevischio:  170 partenti 24 all’arrivo e bravo il primo anno Filippo Ghiron ad essere tra questi. (21). E mercoledi altro impegno di categoria nazionale: Trofeo Papa’ Cervi a Gattattico. Storia e sport.