GuazzoraIl 15 agosto e’ 9° nella classica Firenze Viareggio, attaccando sull’ultima erta di giornata il monte Pitoro a pochi km dal traguardo e selezionando il gruppo dei 150 partenti che restano in una ventina e si giocano l’ambito traguardo di Viareggio. Baldi  ripete una prestazione

superlativa due giorni dopo a Guazzora, su un percorso completamento piatto e non adatto ai  suoi mezzi, nella prima prova della Challange Bassa Valle Scrivia. Il corridore campano prova a far saltare il banco imbandito per i velocisti ed e’ gia’ tra i tre fuggitivi dopo 15 km. di gara che vengono raggiunti all’80esimo km  da 15 contrattaccanti tra cui il compagno di squadra Sano’. Ma la corsa e’ convulsa, velocissima e senza tregua: i fuggitivi si selezionano ulteriormente e restano in avanscoperta in 5 tra cui ancora il portacolori di Overall Tre Colli. Non vengono piu’ ripresi e la volata finale  si chiude con un meritatissimo 3° posto per Francesco Baldi alle spalle di due alfieri Zalf, squadrone che ha monopolizzato la gara.