ImmaginazioneMentalTrainingPer un atleta la  situazione di fermo, per lungo tempo,  dell’attività sportiva comporta un decadimento progressivo della prestazione fisica . Si cerca di ovviare, per quanto concerne il ciclismo, con  sedute di allenamento sui rulli, con esercizi fisici a secco  ma il ciclismo e’ una disciplina particolare,

basata sul trasferimento da un punto all’altro con salite discese curve panorami orizzonti e restare “senza movimento” non e’ facile. Allora bisogna trovare le forze mentali per non arrendersi ed e’ cosi’ che puo’ essere utile il lavoro del mental coach che aiuta a superare ansie, paure e a sviluppare resilienza. E questo e’ cio’ che sta facendo MASSIMO CHIARIA che da quest’anno collabora con il Team Overall Tre Colli Cycling Team. Un supporto importante per gli atleti e che mai, come in questo contesto, utile.

Come dice MASSIMO CHIARIA, il lavoro mentale consiste nel vedersi da soli eseguire le prestazioni, immaginare di essere dentro l’azione: pedalare, inseguire, scattare, vincere.